La cantina

La cantina del Rifugio è molto curata e particolare, sia per quanto riguarda i vini che le birre.

E’ il primo rifugio ad avere una cantina di birre artigianali e di vini esclusivamente naturali, per lo più di provenienza  piemontese, che rispettano l’etica di Simone e del Rifugio Sottile.

Il vino naturale

Il vino naturale deriva da metodi di lavoro che prevedono il minor numero possibile di interventi in vigna e in cantina e l’assenza di additivi chimici e di manipolazioni da parte dell’uomo.
Un vino naturale è un vino ottenuto:
– da un produttore indipendente 
– su vigneti a basse rese
– da un’agronomia il più possibile naturale, come minimo biologico
– senza l’uso di pesticidi di sintesi, erbicidi o insetticidi
– da uve raccolte a mano
– con fermentazioni spontanee, senza aggiunta di lieviti o enzimi
– senza aggiunta di zuccheri o mosti concentrati
– senza aggiustamenti di acidità o aggiunta di altri additivi
– senza micro-ossigenazione o osmosi inversa
– senza chiarifiche o micro-filtrazione.


Molti vini naturali vengono prodotti senza nessuna aggiunta di solfiti, ma possiamo considerare naturali anche vini che abbiano quantitativi ridotti di solfiti aggiunti, molto al di sotto dei limiti di legge.
Ogni anno, e ogni vino, è diverso.
Quello che si intende per vino naturale è il frutto della spremitura dell’uva e niente più, senza che nulla venga tolto e senza che nulla venga aggiunto.

La birra artigianale

Al rifugio sarà sempre disponibile birra alla spina artigianale del birrificio Z'am Steg.

Al rifugio verrà sempre utilizzata la tecnologia dei fusti keykeg® o Polykeg® per permettervi di degustare sempre al meglio queste deliziose birre artigianali.